martedì 15 marzo 2016

L' ocarina uno strumento musicale che mi affascina!



Uno strumento musicale a fiato che mi affascina e mi rapisce, amo cantare e suonare, e questo strumento  mi è sempre piaciuto e affascinato per la sua forma e per capire come saperlo suonare!


L’ocarina è un oggetto antico,è uno strumento a fiato generalmente realizzato in terracotta e dal profilo allungato,appartiene alla famiglia dei flauti e di origini italiane infatti è stata inventata da Giuseppe Donati durante la metà del XIX secolo. 

La sua forma ovoidale allungata ricorda il profilo di un'oca privata della testa e il suo nome deriva da una forma diminutiva del dialetto bolognese, erano realizzati in terracotta o argilla, ora li realizzano in ceramica.

 Si tratta di un sistema a dieci chiavi che sfrutta tutte le dita delle mani. Esistono ocarine di diverse taglie, tutte tra loro intonate. A rendere originale questo strumento è la camera di risonanza. Infatti, grazie a essa, tutta l'aria che ivi contenuta vibra e produce il suono caratteristico.



Quest'ocarina è arrivata da Amazon nei tempi stabiliti e con l'imballaggio davvero eccezionale e perfetto e Amazon come sempre mi ha stupita, infatti l'ocarina è imballata e chiusa per bene è avvolta dal polistirolo, in uno scatola azzurra colorata con dei disegni e delle scritte, disponibile in blu,verde, rosso e nero.

Uno strumento realizzato artigianalmente, in blu cobalto,ed è in ceramica forno-cotta con uno smalto bello e durevole,davvero molto bello,

Arriva in una confezione insieme a un laccetto per poterlo mettere al collo e un piccolo manuale d'uso scritto in inglese, e dei disegni e delle note musicali dove spiega come farla funzionare, dove mettere le dita , quale foto aprire e chiudere per ascoltare le note, e anche alcuni brani da riprodurre.

Quest'ocarina ha dodici fori ed è indicato per principianti ma sopratutto per i musicisti esperti, ora vi spiego come farla funzionare, tutto ciò l'ho cercato sul WEB da veri appassionati e musicisti esperti.

Per suonare l'ocarina dovete avere tenerla in mano correttamente, mantenerla con le dita di entrambe le mani contrapposte tra loro, esattamente come si tiene il flauto dolce e poi incominciare a soffiare. Per prima cosa iniziare con una nota centrale come il Sol, ed iniziate a soffiare dolcemente ma in modo deciso con un certo vigore.

L'ocarina è uno strumento davvero facile da suonare, l'unica difficoltà che potreste riscontrare è quella di ottenere una buona intonazion, ecco perchè dovete posizionare bene le mani. 



I fori devono essere ben chiusi e per riprodurre note alte dovrete soffiare con maggiore intensità mentre per riprodurre note basse dovrete soffiare delicatamente, infatti non dovete suonarla con la stessa intensità di fiat. Poi sta a voi imparare , basta leggere sui vari siti e sul web ci sono tante informazioni per cercare di imparare a suonarla, sarà davvero divertentissimo

Uno strumento davvero favoloso da imparare a suonare per bene,per adesso la sto sperimentando, non è facile ma nulla è impossibile e poi ha un suono molto bello e a me pace tanto!

Nessun commento:

Posta un commento